Come ho iniziato
Molto spesso i clienti mi chiedono come mai abbia intrapreso un mestiere così particolare e soprattutto come mai un giovane, ho iniziato a vent'anni, abbia scelto un lavoro che a prima vista mette in luce subito i lati più sgradevoli, sporcarsi di fuliggine e rischiare la vita lavorando sui tetti. Tralasciando i pregiudizi ammetto che il mio mestiere è inconsueto ma non molto più sporco o rischioso di altri, comunque tutto è cominciato con mio padre ....Pianalto Franco ….. ha lavorato per quasi trent’anni come costruttore, riparatore ed installatore di caminetti e spolert.
Nel 1992 decise di andare in pensione, io anzichè continuare a costruire preferii tentare la strada dello "spazzacamino", in effetti già da tempo eseguivamo pulizie di canne fumarie ma quasi esclusivamente per i nostri clienti, succedeva infatti che trascorsi due o tre anni il camino ormai intasato non funzionasse più bene come prima e non sapendo a chi rivolgersi chiamavano noi.
Cosi poco a poco quello che era più una cortesia e spesso una seccatura, infatti senza una specifica attrezzatura è difficile tenere a bada la fuliggine….e chi ha provato da solo a casa sua ne sa qualcosa…
A poco a poco dicevo, con l'esperienza di chi sa costruire, la famosa attitudine dell'artigiano alla manualità, questa “cortese seccatura” è diventata un mestiere nel quale io ho creduto e dal quale ho avuto buone soddisfazioni, certo ho trovato validi collaboratori, oltre a mio padre che mi ha trasmesso l'esperienza e la passione per il lavoro ben fatto importantissimo è stato l'incontro con l'A.N.FU.S , tramite la quale ho frequentato diversi corsi di aggiornamento e ho avuto modo di confrontarmi con altri spazzacamini provenienti da tutta Italia, mettendo insieme in accese discussioni problemi e suggerimenti.
Così questo mestiere con il suo lato romantico è diventato il mio lavoro da più di 21 anni, e mettendoci per ogni intervento il tempo che ci vuole spero di farlo ancora per molto tempo.franco_pianalto.htmlhttp://www.radiofuoco.comcorsi_aggiornamento.htmlcorsi_aggiornamento.htmlshapeimage_1_link_0shapeimage_1_link_1shapeimage_1_link_2
Indietro


Un po’ di storiamenu_1.html